Navigation

Related Articles

Back to Latest Articles

Sharingdaddy e la disostruzione pediatrica (tutorial)


Francesco Facchini
Sharingdaddy e la disostruzione pediatrica...

[fusion_builder_container hundred_percent=”no” equal_height_columns=”no” hide_on_mobile=”small-visibility,medium-visibility,large-visibility” background_position=”center center” background_repeat=”no-repeat” fade=”no” background_parallax=”none” parallax_speed=”0.3″ video_aspect_ratio=”16:9″ video_loop=”yes” video_mute=”yes” overlay_opacity=”0.5″ border_style=”solid”][fusion_builder_row][fusion_builder_column type=”1_1″ layout=”1_1″ background_position=”left top” background_color=”” border_size=”” border_color=”” border_style=”solid” border_position=”all” spacing=”yes” background_image=”” background_repeat=”no-repeat” padding=”” margin_top=”0px” margin_bottom=”0px” class=”” id=”” animation_type=”” animation_speed=”0.3″ animation_direction=”left” hide_on_mobile=”small-visibility,medium-visibility,large-visibility” center_content=”no” last=”no” min_height=”” hover_type=”none” link=””][fusion_text]

PREMESSA DOVEROSA: NON SONO UN MEDICO. Lo scrivo in stampatello, chiaro. Però se ti capita di vivere la situazione in cui il tuo bimbo si ostruisce le vie aeree con qualcosa, ecco la soluzione:  gli addetti della Croce Bianca di Brugherio spiegano con un tutorial la disostruzione pediatrica. Premessa a tutto: se sei in quella situazione, chiama SUBITO il 112 o il 118. Subito. Poi prova a mettere in atto queste tecniche per aiutare il bambino a liberare l’esofago. Il tutorial le spiega facilmente. La vita da #sharingdaddy porta anche queste situazione e in questi frangenti bisogna essere preparati, specialmente nei primi anni della vita dei tuoi figli.

Di conseguenza, nel fine settimana del Festival della Paternità che ho appena passato a Brugherio, preso l’occasione di filmare il corso organizzato domenica pomeriggio per istruire i genitori presenti, sulle tecniche praticate in Lombardia per l’aiuto dei bambini che si dovessero trovare in quelle situazioni: per fare disostruzione pediatrica bisogna sconfiggere soprattutto il panico che ti prende in quelle situazioni. Sottolineo ancora: non è il consiglio di un medico, ma di istruttori preparati e abilitati. Il fatto che sia sul mio sito non impone che questo sia un video con consigli di un medico sanitario, ma un documento utile per uscire da queste situazioni prestando il giusto soccorso.

LA SALUTE, IL PRIMO MATTONE. Assistendo a questo corso ho potuto verificare con mano come la salute del bambino sia la prima preoccupazione del papà separato e in questo ci sia bisogno di molto aiuto, perché molto spesso, nella vita da sposati, il papà (erroneamente) demanda il compito di provvedere alla salute del pupo o della pupa alla mamma. Per questo le tecniche di disostruzione pediatrica vengono spesso trascurate dai genitori maschi. Il soccorso efficace in quelle situazioni, tuttavia, è un salvavita potentissimo. Facendo la disostruzione pediatrica propriamente, infatti, si evitano molti risvolti drammatici.

Piccola nota a margine: l’audio non è perfetto perché preso in ambientale, ma conto che siano molto più importanti le immagini per poter avere uno strumento in più per badare ai tuoi figli. Se vuoi che si affrontino altri temi, lascia pure un commento o scrivimi. Mi rivolgerò agli esperti per trovare le risposte che cerchi.

[/fusion_text][/fusion_builder_column][/fusion_builder_row][/fusion_builder_container]

Show Comments (0)

Comments

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Related Articles

Sharingdaddy

Educazione digitale: raccontati a tuo figlio con i social

[fusion_builder_container hundred_percent=”no” equal_height_columns=”no” hide_on_mobile=”small-visibility,medium-visibility,large-visibility”...

Posted on by Francesco Facchini
Sharingdaddy

Bambini e tablet: io sto davanti allo schermo, con loro

Bambini e tablet: ho letto un articolo interessante. Grazie all’amico dei #GenitoriDigitali Marco Troiani mi è capitato di leggere questo articolo bellissimo di Daniele...

Posted on by Francesco Facchini