Ranfi, fare immagini con lo smartphone e un corso da non perdere

//Ranfi, fare immagini con lo smartphone e un corso da non perdere

Ranfi, fare immagini con lo smartphone e un corso da non perdere

Fare immagini con lo smartphone: il numero uno è Fabio Ranfi.

Io l’ho visto fare piani sequenza a mano che nemmeno Ry Cooder in “Buena Vista Social Club” e poi gli ho chiesto: “Tira fuori il Gimbal, questo lo hai fatto con lo stabilizzatore”. Lui, in tutta risposta, per farmi vedere con cosa riesce a fare immagini con lo smartphone, mi ha fatto vedere la sua manona. Niente, se vuoi sapere come si fa con tutti i crismi un’immagine seria con lo smarpthone, a mano libera o con i supporti, con la telecamera nativa o con le app di filmin più evolute, devi andare al corso di sabato 24 marzo 2018 che Italian Mojo ha organizzato per aprire la sua stagione di formazione. E stare 5 ore circa con Fabio Ranfi.

Un passato da cameraman, un futuro da costruire insieme.

Fabio è un giornalista che faceva il cameraman e, quando tutti i giornalisti cominciavano a uscire con la telecamera senza cameraman e tutti cameraman piangevano calde lacrime, lui è andato in direzione ostinata e contraria. Ha preso la tessera, senza piangersi addosso un istante. Poi ha anche preso in mano un iPhone e non lo ha mollato più. Il futuro? Lui lo vede così, come ha mostrato nella sua diretta di qualche giorno fa nella quale si è scagliato contro i giornalisti che si parlano addosso, invece di pensare a cambiare e pensare a farlo in fretta. C’è un futuro da costruire insieme e non abbiamo tempo da perdere con polemiche di retroguardia e definizioni da quattro soldi.

Il suo corso apre la stagione di Italian Mojo

Toccherà a lui, sabato 24 marzo 2018, aprire la stagione di Italian Mojo e dei suoi corsi di formazione con 5 ore secche secche dedicate al “fare immagini con lo smartphone” che quelli fighi chiamano “filming”. La descrizione del corso, sulle pagine di Italian Mojo, la puoi trovare qui. Dalle fotocamere native dei due principali sistemi (Android e iOS), fino alle applicazioni più evolute, il viaggio con Fabio sarà improntato alla ricerca dell’immagine perfetta da fare con lo smartphone e sarà un modo in più per capire che il mobile journalism e la mobile content creation sono arrivate a dei livelli professionali molto alti, anche e soprattutto nell’atto del filmare. Basta chiedere al premio Oscar Steven Soderberg qualche informazione a riguardo. Dai una guardatina al trailer del film girato dal regista totalmente con gli iPhone poi corri a iscriverti.

By | 2018-03-21T23:09:21+00:00 marzo 18th, 2018|Italianmojo|0 Comments

About the Author:

Sono un papà single e un cronista di strada. E penso che l'elefante si mangi soltanto a pezzettini

Leave A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.