Navigation

Related Articles

Back to Latest Articles

Mojofest prende forma: si ritorna a Galway dal 29 al 31/5


Francesco Facchini
Mojofest prende forma: si ritorna a Galway...

Mojofest: l’evoluzione della comunità dei mobile journalist.

Mojofest, la creatura di Glen Mulcahy che ha sostituito la Mobile Journalism World Conference al centro della comunità dei mobile journalist, prende forma è comincia ad assumere un suo senso. Il ritrovo dei mobile content creators, il gruppo di innovatori del giornalismo mondiale che sta ridefinendo il linguaggio del video broadcasting con i nuovi strumenti “mobili”, sarà a Galway dal 29 al 31/5. Sede affascinante per la sua capacità di ispirare, ma non comodissima da raggiungere, specialmente per chi vive nell’est europeo o nel sud Europa. Comunque tant’è Mojofest si fa lì e si annuncia come un evento diverso rispetto al passato, perché metterà insieme tutta la creatività mondiale che ruota attorno al mojo.

Per poche ore ancora un account twitter, poi si aprirà la comunicazione.

Mojofest sarà una tre giorni alternata tra panel, workshop e un vero e proprio festival con proiezioni e con concorsi per premiare le produzioni mojo in ben 15 categorie diverse. L’organizzazione ha fatto sapere che nel corso della prossima settimana sarà online il sito internet della manifestazione e che partiranno le prime iniziative, ma, almeno per il momento, sembra tutto nascosto sotto un certo riserbo. Glen Mulcahy, il capo della comunità mojo, ha peraltro raccontato alcune cose sulla manifestazione, come il fatto che RTE (ex host della kermesse) sarà comunque media partner, ma Vodafone e Google News Lab sembrano non avere raccolto l’invito di appoggiare del denaro per essere sponsor. Una disdetta soprattutto per la prima delle due firme, la quale aveva già dato una mano in passato. Una disdetta anche e soprattutto per il bilancio della manifestazione che ne risentirà pesantemente, nel caso Glen non dovesse trovare degne sostituzioni.

Attenzione agli early bird tickets se vuoi venire.

Se ti interessa essere della partita fa attenzione a seguire l’account Twitter @mojofestival e a star dietro alle comunicazioni della community internazionale che trovi qui. Semplice il motivo: potrai approfittare degli earlyi bird ticket se fai attenzione. Poi il cellulare, qualche cosa da metterti, tanta voglia di imparare e stare insieme agli altri e di scoprire un mondo nuovo. Un consiglio spassionato. Se sei un editore di una piccola o media televisione, fai questo viaggio per scoprire un mondo nuovo. Ti conviene.

 

Show Comments (0)

Comments

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Related Articles

Mobile Journalism

CNMP2018: tutto pronto per il primo congresso in #totalmojo

Cnmp2018 al via Tutto pronto per la tre giorni del Secondo Congresso Nazionale di Medicina e Pseudoscienza che, dal 6 all’8 aprile 2018, vedrà 30 tra i migliori esponenti della...

Posted on by Francesco Facchini
mobile content creation

Mobile Storytelling: the perfect mojo handbook is here to stay

 If you write a mobile journalism manual, you’re crazy. If you can write a mobile journalism manual that becomes a bible you are a hero. And here, in this story, we have two...

Posted on by Francesco Facchini