Gestione del tempo con Sorted

Gestione del tempo: una app ti aiuta a dominarlo

Gestione del tempo: un bel problema del quale hai la soluzione tra le mani

Già, si tratta del tuo smartphone e di una app che, più di altre, ti aiuta a dominarlo. Si chiama Sorted, è per iPhone, ti insegna a gestire il tuo tempo in modo fluido, per arrivare al 100% di cose fatte nel corso della giornata. Ecco come.

Gestione del tempo: premesse operative

Prima ti raccontarti di Sorted, faccio alcune premesse. Le giornate complicate che passi possono avere nello smartphone uno strepitoso alleato. La capacità di registrare informazioni del telefonino può essere determinante per far registrare a lui (e non a te) le informazioni e i compiti importanti. Le cose che devi fare tu, invece, sono due. La prima è quella di non farti distrarre quando stai facendo una cosa (leggasi “spegni le notifiche”). La seconda è semplice: trovati un momento in cui allestisci la lista dei tuoi compiti e poniti davanti un numero ragionevole e prudente di cose da fare.

Il tempo liquido e il tempo solido

C’è un’altro assunto da sapere prima di partire a utilizzare Sorted. Nelle tue ore di veglia esiste un tempo solido e un tempo liquido. Il tempo solido è quello degli appuntamenti con altri (o con te stesso, tipo fare la spesa), il tempo liquido è quello che hai tra un appuntamento e l’altro. Un tempo da riempire in modo fluido con occupazioni fattibili nell’intervallo di minuti o ore che hai tra un appuntamento e un altro. Sorted ti insegna a farlo, portandoti a gestire quel tempo fluido in modo efficiente, senza strafare.

Sorted ha qualcosa di magico

Sorted è un’applicazione per il sistema operativo iOS. Si sincronizza con il tuo account Apple e ti presenta un ambiente nel quale le attività e gli eventi sono riuniti nella stessa videata. In modo molto armonico. Tra iPhone e iPad cambia la visualizzazione degli elementi, ma l’efficacia è la stessa.

L’ambiente di Sorted per iPad

Sorted ha qualcosa di magico perché ti fa partire sempre con il foglio bianco della giornata davanti, dentro il quale, come dei massi, ci sono gli appuntamenti che hai preso. All’inizio della giornata metti in fila i compiti da svolgere. Per ogni attività Sorted ti fa dire il tempo che ci metterai a farla, nella finestra alla voce “Durata”. Componi la tra lista, la valuti mettendo prima le cose urgenti. Poi schiacci in alto a destra i tre puntini e trovi una voce che si chiama “Programma automatica”. Già, la traduzione non è un granché…

Il tempo diventa pieno con Sorted

La gestione del tempo che hai solo abbozzato viene gestita in automatico dalla app se sei stato bravo a indicare tempi ragionevoli di conclusione di tutte le operazioni. Ma c’è di più.

Sorted ti aiuta a gestire l’imprevisto con un righello del tempo

Se hai guardato il video, ti sarai accorto che Sorted ti aiuta a fare una selezione multipla di una serie di eventi e di spostarli in avanti o indietro nel tempo. La gestione del tempo di Sorted, quindi, potrà farti rispondere anche all’imprevisto che ti è capitato e che non ti ha fatto rispettare la tabella di marcia oraria che avevi impostato con la programmazione automatica.

Gestione del tempo e Sorted: binomio perfetto

Questa app è la sintesi praticamente perfetta degli strumenti che ti servono per gestire le tue giornate. Oltretutto è sincronizzabile con tutti i tuoi calendari di Google. Sorted, infine, mostra ottimi strumenti di editing nella scrittura delle attività e degli eventi. Puoi arricchire ogni elemento, infatti, con sottotitoli, elenchi puntati, sotto obiettivi che ti possono far scrivere anche un’intero progetto nello spazio di un’attività, cui puoi allegare anche foto. Sorted e la gestione del tempo: un binomio perfetto.

Francesco Facchini

Sono un papà single e un cronista di strada. E penso che l'elefante si mangi soltanto a pezzettini

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.