Categorie
Mobile Journalism

#Sharingjournalism: mi dichiaro, sono un #mojournalist

IL TUO ZAINETTO COSA CONTIENE? Ecco, è proprio questa la prima domanda buona per chi voglia campare di giornalismo multimediale. Sono da un decennio uno studioso del mobile journalism e l’ho studiato per capire come evolveva la figura professionale che mi appartiene, ma soprattutto come potevo campare lavorando prima da solo e poi per realizzare […]

Categorie
Mobile Journalism

#sharingjournalism: la domanda giusta per campare

OGNI GIORNO TI SVEGLI. Cosa fai quando ti tiri su dal letto. A cosa pensi, mentre bevi il caffé? Posso dirti serenamente a cosa pensavi 15 anni fa. Avevi qualche collabora e qualche capo da chiamare per fargli la stessa domanda, tutti i giorni: “Quante righe mi dai? Quanti minuti mi dai?”. Tutto era più […]

Categorie
Mobile Journalism

#sharingjournalism: facebook, giornalisti, notizie e tanti guai

UN ALTRO STRUMENTO. Torno a scrivere parlando di strumenti dello #sharingjournalist e continuo con i social network, i quali restano fra gli arnesi principali per il nuovo artigiano della notizia. Detto di Twitter e del suo stato di salute, mi addentro sull’uso che un cronista moderno, a mio avviso, può e deve fare di Facebook. […]

Categorie
Mobile Journalism

#sharingjournalism: twitter forse muore, ma al cronista serve

QUESTO SOCIAL PUZZA DI MORTO. Da alcune ore l’hashtag #savetwitter campeggia tra i trend topics. Potrebbe facilmente essere una psicosi (o forse la verità o forse l’anticipo del fatto che il social network dei cinguettii diventerà a pagamento), ma mi dà la possibilità di raccontare a cosa serva questo social network per chi fa il […]

Categorie
Mobile Journalism

#sharingjournalism: il giornalista mappa le città in cui lavora

GLI STRUMENTI DEL MESTIERE. Per alcuni giorni ho fatto la rivista degli strumenti del mestiere con i quali un giornalista nell’era di Internet lavora per costruire le sue notizie. Questo discorso sarà ampio e se vorrai condividere i tuoi strumenti nel ragionamento ne sarò felice. Io, nel frattempo, metto in piazza i miei. Verrà un […]

Categorie
Mobile Journalism

Homepage: un giorno moriranno, oppure no?

Addio imminente alla home Lo apprendo dal Nieman Lab e lo rilancio volentieri: sembra evidente che il destino delle homepage e dei siti in generale sia tutto da ridiscutere e forse porterà alla fine ingloriosa delle versioni classiche dei medesimi. Certo il mestiere che fai tu è in questa epoca talmente online da provocare spesso fenomeni […]

Categorie
Mobile Journalism

Ignatius (HBR): “Usate data checking e maestri”

DIGITAL INNOVATION E NEWS RESPONSIVE. Quando ho visto che c’era in Assolombarda a Milano, in via Pantano, un convegno sulla digital innovation nel campo dell’editoria mi sono fiondato come un avvoltoio. Parterre interessante, da Fabio Vaccarono (ad di Google Italia) a Carlo Mandelli, direttore generale della Mondadori Periodici. Sul tavolo i cambiamenti dell’informazione e del […]

Categorie
Mobile Journalism

#sharingjournalism: un hashtag che racchiude una vita

IL FUTURO DIETRO LE SPALLE. Sono un cronista di strada, un uomo da marciapiede. Racconto, attendo, racconto. Faccio il giornalista da quando ero ragazzo e ho visto il giornalismo, i giornali e l’editoria cambiare. Sono partito quando Internet non c’era, almeno per il grande pubblico. Sono partito da lontano, da piccole radio e giornali di […]