Navigation

Related Articles

Back to Latest Articles

Per comunicare bisogna osare: il caso Megic Pizza


Francesco Facchini
Per comunicare bisogna osare: il caso Megic...

La mobile content creation è lo strumento giusto per cambiare linguaggio alle aziende.

Produrre contenuti con telefonini e tablet e basare la propria strategia di immagine sulla mobile content creation sta diventando un’opzione di valore per chi voglia dare modernità alla propria strategia di comunicazione. Ne ho parlato in modo approfondito qui, se desideri andarti a rileggere quali possano essere gli effetti positivi di una comunicazione fatta con strumenti mobile.

L’ingrediente più importante.

Si può parlare di molte cose, riguardo alla comunicazione aziendale. Ognuno, infatti, ha una sua ricetta, una sua filosofia, un suo approccio. Chi fa mobile content creation come me si basa con forza sul contenuto e sul racconto, introducendo criteri editoriali nella gestione dei messaggi che, da un’azienda , vanno verso l’esterno.

Video, foto, testi, audio: il contenuto della comunicazione multimediale è un processo che, se interpretato in chiave mojo, che ha criteri di creazione e di pubblicazione discordanti rispetto alle esigenze che può avere un marketer o un digital strategist. Ci vuole, tuttavia, un ingrediente che non si compra al mercato e non si impara sui libri. Di cosa sto parlando? Del coraggio.

Il caso gradese.

Alcuni giorni or sono ho incontrato un caso che mi ha davvero colpito e che fa rima con coraggio. Si tratta del caso dell’account Instagram dell’azienda gradese che produce pizze surgelate Megic Pizza, azienda di Grado (Provincia di Gorizia). Con un piano editoriale vero, dedicato alla divulgazione di fatti concernenti gli alimenti e fatti alimentari, hanno creato un vero fenomeno che crea un eccezionale ritorno all’azienda del vulcanico (e giovane) imprenditore Gerardo Acanfora.

Senso di appartenenza.

Sono riusciti a scatenare il senso di appartenenza a questa azienda senza mai parlare direttamente del prodotto, con un lavoro eccezionale sulla cultura della buona alimentazione impreziosita dall’utilità o dalla curiosità delle notizie contenute nei post.

Guarda qui sotto e stupisciti (questo è solo un loro post). Vai a visitare il loro profilo, guarda i fan e le interazioni che hanno. Poi pensaci un po’ su: per comunicare in modo moderno ci vogliono la mobile content creation… e il coraggio. Il secondo non si acquista al mercato o non si assume, per la prima possiamo pensarci insieme.

Foto di copertina di Igor Ovsyannykov da Pixabay

Show Comments (0)

Comments

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Related Articles

News

La mossa di Mojofest: ecco i tour mojo immersivi

Tour mojo: una mossa con un grande futuro  Il mondo del mobile journalism è in costante movimento e in discreta crescita. Le occasioni di interazione, di conoscenza e di sviluppo...

Posted on by Francesco Facchini
My Job

Wireless Stick: la regina dei guai per un mobile journalist

[fusion_builder_container hundred_percent=”no” equal_height_columns=”no” hide_on_mobile=”small-visibility,medium-visibility,large-visibility”...

Posted on by Francesco Facchini