Formazione: i miei fondamenti

formazione francesco facchini

In questi anni mi sono specializzato nella formazione.

Si tratta di un campo, la formazione, nel quale un giornalista può esprimere in modo pieno tutte le sue capacità professionali. Pensaci un attimo: un giornalista sa mettere insieme fonti autorevoli e sa progettare percorsi, narrazioni e contenuti per spiegare le cose che ricerca, studia e apprende agli altri. Non è forse quello che fa un docente?

Per questo motivo un giornalista è un’ottima figura per formare. Le attività formative del mio laboratorio ruotano attorno alle materie dell’attività del giornalista moderno: dal mobile journalism all’intelligenza artificiale, dall’auto imprenditorialità al personal branding, dalla produzione dei contenuti in mobilità fino all’uso professionale delle piattaforme social. Ma c’è di più

La riqualificazione dei professionisti

In questi ultimi anni, alcune importanti realtà della riqualificazione professionale italiana mi hanno chiamato a tenere dei corsi sulla produzione dei contenuti e sull’uso professionale dei social e del web per i professionisti che cercano una ripartenza nel loro percorso lavorativo. Una progettualità che mi ha dato davvero un enorme numero di soddisfazioni, anche personali.

La formazione del laboratorio

Come progetto e sviluppo la formazione? Partendo da un concetto di base: chi ti forma deve ascoltarti. Qualunque gruppo io abbia davanti ha da me una prima risposta nel momento in cui assorbo le informazioni necessarie per creare una formazione che risponda alle esigenze profonde di chi assiste ai miei corsi.

Registro gli obiettivi didattici del committente e poi creo i percorsi di apprendimento. Di solito, questi percorsi, sono aiutati da supporti didattici multimediali e da fasi di laboratorio pratiche. Ti giro un esempio dei miei supporti, solo per farti capire come non siano semplici e noiose slide.

Questo è uno speech di due ore fatto nel dicembre del 2023 per un gruppo di studenti della Toscana. Un momento di formazione interattivo e partecipato nel quale costruire un concetto di sviluppo per le loro attività giornalistiche da far crescere attraverso i social.

Gli strumenti multimediali come Genially, ma anche come il canale YouTube del laboratorio sono alcuni fra gli elementi decisivi per la creazione di percorsi didattici moderni e profondi, assieme alle tecniche di misurazione dei feedback dei discenti.

La formazione in azienda

La capacità di adattare il progetto di formazione alle esigenze dei gruppi che ho davanti mi fa essere efficace anche se si tratta di formare delle risorse di un’azienda che voglia progredire nel suo modo di pensare la comunicazione e la produzione dei contenuti che la raccontano.

La formazione alle persone

Questo modo di interpretare la docenza mi dà la possibilità di sviluppare percorsi di formazione “one to one” che diventano praticamente percorsi di un coach della comunicazione professionale e personale. Detto fra noi, è quello il momento in cui essere formatore, per me, diventa davvero eccellente: quando posso incidere nei modi di raccontarsi di una singola persona alla volta. Ci provo sempre, qualsiasi sia la platea che ho davanti. A questo punto spero di riuscirci anche per te.

Leggi anche

Corsi online: ho ribaltato la logica

Scrivi o telefona

Vuoi saperne di più sul mondo della formazione alle persone e della progettazione e creazione di corsi?

0039 347 7146295

francesco@francescofacchini.it

13 Via Prestinari, 20158 Milano

Inviando questo messaggio accetti implicitamente di ricevere comunicazioni via posta elettronica dalla mia ditta individuale Francesco Facchini