Ithaca resta lontana, il viaggio continua

green typewriter on brown wooden table

Ithaca è un sogno…rimandato.

Lo so da qualche giorno, ma te lo racconto solo oggi perché ho visto il sorriso dell’amico, collega e mentore professionale Anthony comparire sui suoi account con una bellissima notizia.

Anthony è in viaggio verso una nuova esperienza professionale come professor e department chair a New House School of Communication di Syracuse University e io sono felicissimo per lui.

Lo incontrerò presto, ma voglio esprimergli pubblicamente i miei complimenti per il nuovo percorso.

Anzi mi rivolgo a te Anthony, direttamente: grazie perché il tuo lavoro è stato ed è così importante per me da aver inciso sul mio modo di essere giornalista e di pensare al giornalismo. Per me sei un punto di riferimento, un mentore. Per questo ogni tuo successo lo trovo meritato e giusto.

Quando Anthony mi ha comunicato questa cosa me ne ha comunicata anche un’altra: il viaggio a Ithaca College si ferma prima di cominciare. Normale e giusto che sia così.

Mi rivolgo ancora a Te Anthony: grazie per avermi dato questa possibilità anche solo di sognare questo viaggio e questo corso.

La sfida è esaltante

Ti confesso una cosa, la confesso a te che leggi. Ho avuto due pensieri quando l’ho saputo. Un po’ di dispiacere per un sogno toccato per un istante e poi diventato più lontano. Poi ho sorriso….

Già perché il sogno è solo rimandato, i #socialaudio sono un universo da esplorare e avere più tempo per farlo mi esalta e mi regala una sfida.

E a me le sfide piacciono da morire.

#ilovemyjob


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.