Fare video con lo smartphone: nuovo corso mojo in arrivo

//Fare video con lo smartphone: nuovo corso mojo in arrivo

Fare video con lo smartphone: nuovo corso mojo in arrivo

Fare video: il nuovo linguaggio per tutti.

Sono stati giorni importanti quelli appena passati, per il progetto Italianmojo. Il linguaggio visuale, il saper fare video, è il linguaggio del presente e del futuro e la nostra community, la quale da mesi ha ormai iniziato il percorso per diffondere la cultura del mobile journalism e del mobile videomaking anche in lingua italiana, lo sa molto bene. Negli ultimi giorni alcuni eventi hanno fatto accelerare la crescita del gruppo, della comunità, dell’interesse attorno al mojo e alle sue possibilità.

La mia prolusione sul mobile dello scorso 16 settembre ha veramente “coinvolto” chi ascoltava e mi ha regalato molte emozioni e molti contatti in più. Non è merito mio, naturalmente, ma del fatto che il mobile journalism e il mobile videomaking sono risultati, a una platea di giornalisti, avvocati e commercialisti, possibilità concrete di rinnovare la propria professione, di migliorare la propria carriera. Fare video, tuttavia, può migliorare perfino la vita professionale.

I contenuti dell’evento del 16 settembre.

Ringrazio Fabio Benati e il suo team per avermi dato la possibilità di fare questa presentazione della materia a un uditorio così qualificato. Il centro della chiacchierata non era il semplice fare video, ma il presentare una una nuova cultura della professione e del linguaggio. Spero, umilmente, di esserci riuscito. Spero anche che possano esserti utili i contenuti di quell’evento, di quel corso di formazione continua che ha dato comunque un mare di indicazioni importanti e immediatamente operative a chi era presente (sinceramente io ero fra i relatori, ma me lo sono fatto tutto). Ecco le slide che ho preparato per quell’evento:

Slide corso Voglio (devo) fare il freelance 

Il video dell’evento “Voglio (devo) fare il freelance”

La mia prolusione è anche stata ripresa in streaming e la puoi vedere su questo video di Youtube dal minuto 18’50”. Segue quella di Federico Thoman della redazione di Upday for Samsung.

 

Devo migliorare eh? 😉 Scherzi a parte, mi ha impressionato l’attenzione e la partecipazione dell’uditorio. Dopo la fine dell’evento mi ha emozionato e responsabilizzato la quantità di contatti ricevuti e guadagnati, tutti interessati alla materia e ai suoi sviluppi.

Un nuovo corso in arrivo il 30 settembre (e quota 100)

I giorni successivi a quell’evento sono stati quelli dell’IBC e del viaggio nel futuro del mobile journalism. Le riflessioni e gli spunti su quel viaggio li puoi trovare qui, qui e qui. Sono viaggi importanti, per me, di formazione e informazione, di contenuti e di progetti.

A proposito di progetti, proprio ad Amsterdam hanno mosso i primi passi alcuni progetti legati ai corsi avanzati della materia che svilupperò nei prossimi mesi. Ti tengo informato appena ho news. Le notizie che, tuttavia, voglio darti subito sono queste: il gruppo Meet Up della community milanese dei mobile journalist sta per raggiungere quota 100. Se non ti sei ancora iscritto fallo perché è da lì che passano tutti gli eventi e i contenuti della community.

Aggiungo che questa è la settimana del corso base, previsto per il trenta settembre. Qui troverai il link alla procedura di iscrizione al corso, per il quale ci sono ancora posti disponibili. La community del mobile journalism è in continuo movimento e procede… verso il futuro. Il prossimo appuntamento per i meet up mensili, invece, è questo qui: ti aspettiamo per due chiacchiere.

By | 2017-10-03T16:26:27+00:00 settembre 25th, 2017|Italianmojo|0 Comments

About the Author:

Sono un papà single e un cronista di strada. E penso che l'elefante si mangi soltanto a pezzettini

Leave A Comment