Reel Instagram

Reel Instagram: ti spiego come usare lo smartphone

Reel Instagram: un mondo da scoprire.

Sono un vecchietto e con i video verticali ci ho sempre avuto poco a che fare. Il mio formato classico, quello cui sono abituato da sempre, è quello in orizzontale, per farti capire, quello della tv. Ok. Poi un giorno mi è capitato di incontrare un vero fuoriclasse dei video verticali, Yusuf Omar, un grande collega mobile journalist e fondatore del progetto Hashtag Our Stories che puoi trovare se clicchi qui. E tutto è cambiato. Sono giorni che sto sperimentando il mondo dei Reel Instagram con l’obiettivo di creare contenuti per darti qualche dritta su come usare lo smartphone e, in particolare, le sue camere, per fare immagini.

Reel Instagram: un nuovo linguaggio.

Dei Reel non avevo capito nulla. Non sapevo nulla. I giorni passati assieme al mio collega australiano mi hanno fatto entrare dentro un nuovo mondo e creare un nuovo linguaggio. Secco, veloce, immediato, verticale, ritmato: i Reel Instagram sono uno strumento di grande potenzialità. Lo sono per due motivi, uno straordinario e uno un po’ malefico. Prima di dirti cosa si tratta, però, ti faccio vedere il mio ultimo Reel con il linguaggio delle storie di Google che ho appena inserito nel mio blog.

Instagram spinge i Reel come un matto

Ti dicevo di due motivi per cui i Reel sono davvero fenomenali. Il primo è il pubblico: raggiungi un pubblico giovane e riesci a catturare senza dubbio la sua attenzione. Il motivo? Beh, sono brevi e chi guarda quei contenuti li guarda tutti.

Il secondo motivo è molto meno nobile. Instragram sta spingendo i suoi Reel come un pazzo. Non riesco a immaginarmi, infatti, un motivo serio per cui un pirla come me faccia migliaia di visualizzazioni ai primi Reel Instagram, se non una volontà precisa del social medium di spingere sull’uso di quel tipo di contenuto. Perché? Facile, per fregare utenti a Tiktok. Dai.

Reel: ti spiego cosa faccio

Mi è venuta un’idea e te la giro. Se ti va, da ora in poi e per qualche settimana, ci saranno dei Reel sul mio account che ti raccontano come utilizzare bene le varie camere dello smartphone e come fare video a smartphone libero. Insomma, ho rubato l’arte di Yusuf Omar e ho deciso di metterla subito in piazza.

Se vuoi vedere i miei Reel e seguirmi su quel social medium, magari per chiacchierare insieme su come utilizzare questo linguaggio, mi trovi qui sotto.

Leggi anche

Come riempire un silenzio sui social

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.